Evitare le contraddizioni

Standard

Ripubblico il primo post del blog perché mi sembra importante capirsi bene sui fondamentali: perchè “cercare tra i rifiuti” le materie prime per la nostra creatività?

I want to republish the first blog post because it seems important to understand each other well on the fundamentals: why “look in the trash” raw materials for our creativity?

Primo: Ridurre ciò che acquistiamo e non sprecare.

First: Reduce what we buy and do not waste.

Secondo: Riutilizzare trovando utilizzi diversi agli oggetti e ai materiali.

Second: Reuse by finding new use to old objects and materials.

Terzo: Riciclare trasformando i materiali in qualcosa di diverso.

Third: Recycle transforming materials into something different.

Vedo in giro molti pseudoriciclatori e pseudoriutilizzatori: non tengono in minimo conto alcune buone pratiche che dovrebbero essere lampanti:

I see around many false recyclers and re-users that do not take into account good practices that should be obvious:

  • evitiamo di utilizzare nei nostri lavori materiali non riciclabili;
  • evitiamo di mettere insieme indissolubilmente materiali che devono essere riciclati separatamente;
  • evitiamo di sprecare materiali per decorazioni assurde (tipo quintali di bottoni per decorare un cassettone o interi rotoli di nastro adesivo da elettricista per decorare scrivanie);
  • evitiamo di utilizzare cibo per i lavoretti dei bambini: è altamente diseducativo;
  • evitiamo nei nostri lavori di utilizzare più energia, acqua e materie prime di quante ne risparmiamo riciclando i materiali;
  • avoid use of non-recyclable materials in our work;
  • avoid put together inextricably materials that should be recycled separately;
  • avoid wasting materials for absurd decorations  (like tons of buttons to decorate a dresser or entire rolls of adhesive tape  to decorate desks);
  • avoid using food to crafts for children: this is highly morally harmful;
  • avoid in our work to use more energy, water and raw materials than we save by recycling materials;

Il primo obiettivo deve essere comunque la RIDUZIONE degli sprechi.

The first objective should still be to REDUCE waste.

Detto questo, spazio alla creatività!

That said, give space to creativity!

Advertisements

About matibrama

Matilde Bramati, fondatrice di Perilmondo Onlus, è l'attuale Presidente e Tesoriere, oltre ad essere Responsabile dell'Area Formazione, delle Risorse Umane e della Comunicazione Dal Dicembre 2011 a Ottobre 2014 ha ricoperto la carica di Portavoce presso il Comune di Padova delle Associazioni Padovane per l'Area Diritti Umani, Pace e Cooperazione. Su di me: https://matibrama.wordpress.com/about/

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s